METHA Consulting Milano | Consulenza e formazione nel settore Risk Management

MUD 2017 indicazioni pratiche e scadenza 30/4/17

27.02.2017 | AMBIENTE

Il D.P.C.M. 21 dicembre 2015 ha confermato il modello di dichiarazione MUD previsto dal D.P.C.M. 17 dicembre  2014  (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il 27 dicembre 2014). In assenza di modifiche di legge il modello del D.P.C.M. del 2014 è confermato anche per la compilazione del MUD  relativo all’anno 2016 da presentare entro il 30 aprile 2017.

Rispetto agli scorsi anni non sono state introdotte novità, pertanto ricordiamo quali soggetti sono tenuti all’adempimento MUD :


Comunicazione Rifiuti speciali
• Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
• Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;
• Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;
• Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi ;
• Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00 ;
• Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g)).

Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
• soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 49/2014 (impianti che effettuano operazioni di trattamento e recupero dei RAEE)


Comunicazione Imballaggi
• Sezione Consorzi: CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c).

• Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati a svolgere operazioni di gestione rifiuti di imballaggio di cui all’Allegato B e C della parte IV del D.Lgs.  3 aprile 2006, n. 152


Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
• soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati

Comunicazione Veicoli Fuori Uso
• Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.

Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche
• produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritti al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

Per quanto riguarda le modalità di presentazione anche quest’anno i produttori iniziali che producono, presso la propria unità locale, fino a 7 rifiuti e non utilizzano più di 3 destinatari e 3 trasportatori per ciascun rifiuto, possono utilizzare la Comunicazione rifiuti speciali semplificata su supporto cartaceo (o il nuovo programma reso disponibile sul sito di Ecocerved), mentre per tutti gli altri soggetti il MUD deve essere presentato esclusivamente per via telematica

Contattaci per richiedere una assistenza.  INFO

ULTIMI TWEET