Nuova edizione Norma CEI 11-27 lavori su impianti elettrici - principali novità anche per DLgs 81/08 | METHA Consulting Milano

Nuova edizione Norma CEI 11-27 lavori su impianti elettrici - principali novità anche per DLgs 81/08

29.01.2015 | SICUREZZA

Il Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) ha pubblicato la nuova edizione (IV) della norma CEI 11-27 “Lavori su impianti elettrici”. La nuova edizione della Norma, in vigore da febbraio 2014, sostituisce completamente la precedente CEI 11-27 del 2005, che tuttavia è applicabile fino al 01/02/2015.

L’articolo 83 del D.Lgs. 81/2008, il cui oggetto sono i “lavori in prossimità di parti attive” indica:

1. Non possono essere eseguiti lavori in vicinanza di linee elettriche o di impianti elettrici con parti attive non protette, o che per circostanze particolari si debbano ritenere non sufficientemente protette, e comunque a distanze inferiori ai limiti di cui alla Tabella 1 dell’allegato IX, salvo che non vengano adottate disposizioni organizzative e procedurali idonee a proteggere i lavoratori dai conseguenti rischi.

2. Si considerano idonee ai fini di cui al comma 1. le disposizioni contenute nelle pertinenti norme tecniche.

In pratica per eseguire lavori di qualunque natura ad  una distanza inferiore a DV occorre essere PES o PAV  o avere l’IDONEITA’ ai lavori sotto tensione (PEI) nei lavori sotto tensione, in quanto si tratta di lavori elettrici.

Una PEC può lavorare al disotto della DV solo sotto sorveglianza o supervisione da  parte di una PES (nella sorveglianza è ammessa anche una PAV).

Non può intervenire nei lavori sotto tensione

La nuova edizione della norma CEI 11-27 individua quattro ruoli responsabili della sicurezza nei lavori elettrici

a) Unità (o Persona) responsabile di un impianto elettrico (URI)

b) Persona designata alla conduzione dell’impianto elettrico (Responsabile Impianto - RI)

c) Unità responsabile della realizzazione del lavoro (URL)

d) Persona preposta alla conduzione del lavoro (Preposto ai lavori - PL)

 

 

ULTIMI TWEET