METHA Consulting Milano | Consulenza e formazione nel settore Risk Management

RISTORAZIONE E ALLERGENI: GLI ADEMPIMENTI PREVISTI DAL REG 1169/11 /UE

12.11.2015 | SICUREZZA

Dal 13 dicembre 2014 le informazioni relative agli allergeni DEVONO essere disponibili ai consumatori anche per le attività di somministrazione.

Con una nota del 6 febbraio 2015 il Ministero della Salute ha dato indicazioni in merito ai ristoranti, mense, scuole, ospedali, servizio catering ed anche a chi somministra per mezzo di un veicolo o di un supporto fisso o mobile. Tali informazioni possono essere riportate sui menù, su appositi registri o cartelli o ancora su altro sistema equivalente, anche tecnologico, da tenere bene in vista, così da consentire al consumatore di accedervi facilmente e liberamente.

Si suggerisce di utilizzare le seguenti diciture:

1. L’operatore del settore alimentare si limiti ad indicare per iscritto, in maniera chiara ed in luogo ben visibile, una dicitura del tipo: “le informazioni circa la presenza di sostanze o di prodotti che provocano allergie o intolleranze sono disponibili rivolgendosi al personale in servizio”;

2. l’operatore del settore alimentare riporti, per iscritto, sul menù, sul registro o su apposito cartello, una dicitura del tipo : “per qualsiasi informazioni su sostanze e allergeni è possibile consultare l’apposita documentazione che verrà fornita, a richiesta, dal personale in servizio”.

La scelta circa la modalità da utilizzare avvisare il consumatore finale è rimessa alla discrezionalità dell’operatore, che sceglierà la soluzione più idonea a seconda della propria organizzazione e dimensione aziendale.

ULTIMI TWEET